Samsung: per il Galaxy S8 previsto aumento della produzione

Samsung: per il Galaxy S8 previsto aumento della produzioneSamsung avrebbe deciso di aumentare la produzione di Galaxy S8, suo prossimo top di gamma, con l’obiettivo di ottenere il 40% di unità in più al momento del lancio. L’idea è infatti quella di presentarsi agli occhi dei consumatori con un magazzino ben rifornito in termini di scorte, o quanto meno molto più rifornito rispetto all’era Galaxy S7.

Se con Galaxy S7 il colosso sud coreano era riuscito a introdurre sugli scaffali dei negozi ben 12 milioni di pezzi, con il lancio di Galaxy S8 l’azienda produrrà più di 17 milioni di dispositivi, lasciando trapelare una certa sicurezza in merito al successo che questo suo nuovo gioiellino avrà sui mercati. Del resto l’esperienza Note 7 non ha sfiduciato più di tanto i dirigenti di Samsung che anzi, da quella tragica avventura sembrano avere acquisito nuova forza, nuove idee e uno spirito di iniziativa ancora più forte.

Se aumentano le scorte prodotte, infatti, aumentano anche ed inevitabilmente le previsioni di vendita. Ciò vuol dire che se Galaxy S6 riuscì a vendere 45 milioni di pezzi e Galaxy S7 mise in porto 48 milioni di unità, per Galaxy S8 ci si aspetta di sfondare quota 60 milioni di dispositivi venduti!

Inoltre, secondo quanto riporta la stessa fonte che ha snocciolato questi numeri, Samsung Display avrebbe messo in programma la fornitura di 10 milioni di pannelli per la versione “tradizionale” di Galaxy S8, e 6 milioni di pannelli diretti invece alla variante Galaxy S8+.

Antonio Osso