Nei mesi scorsi alcuni rumors parlavano della possibilità che LG abbandonasse definitivamente la gamma dei dispositivi G Flex: le deludenti performance commerciali registrate tanto dalla prima quanto dalla seconda generazione sembravano spronassero l’azienda coreana a ritornare sui suoi passi. Stando, però,  da quanto è emerso negli ultimi giorni sembra proprio che sia in dirittura d’arrivo un LG G Flex 3.

Diverse fonti affermano ora che questo prossimo flagship LG possa essere presentato durante l’IFA 2016 di Berlino, la consueta fiera dell’elettronica che quest’anno comincerà il 2 settembre per poi concludersi il 7 dello stesso mese. E per G Flex 3, neanche a dirlo, sono già cominciate a circolare delle prime speculazioni che tentano di anticiparne le caratteristiche tecniche e l’estetica di questo nuovo modello.

G Flex 3: le possibili caratteristiche

Per quanto riguarda l’aspetto fisico, il telefono in questione dovrebbe contraddistinguersi da una curvatura che simili agli altri modelli della gamma G Flex. Ma il vero punto di forza di questo prossimo esemplare dovrebbe essere un design modulare che, esattamente come fatto proprio da LG G5, possa permettere il potenziamento di alcuni aspetti sostituendo dei pezzi con altri (i cosiddetti moduli, per l’appunto).

In termini di scheda tecnica, invece, LG G Flex 3 dovrebbe poter contare su un ampio display 5.5″ con risoluzione QHD (2560 x 1440 pixel), su un processore Qualcomm Snapdragon 820, e poi ancora su 4GB di RAM, 32/64GB di memoria interna e su fotocamere da 16 e 8 megapixel.

Antonio Osso