Una nuova ondata di proiettori ha raggiunto il mercato e mira agli utenti mobili che vogliono portare il loro intrattenimento multimediale su larga scala ovunque vadano. Il più popolare è probabilmente lo ZTE Spro 2, ma i produttori concorrenti, come Lenovo e Asus non sono rimasti a guardare.

E proprio LG ha deciso di realizzare il nuovo LG MINIBEAM Nano, che il produttore sostiene essere il “più piccolo, economico e leggero proiettore fino ad oggi”. Non si può sapere ancora se sia realmente il più economico, ma siamo in grado di attestare che è piuttosto piccolo e leggero. Il MINIBEAM Nano pesa solo 270 grammi, e misura 108 x 103 x 44 mm.

Sembra un buon proiettore, dotato di una lampada a LED che può proiettare 100 ANSI lumen di luminosità ed un contrasto di 100.000:1 per immagini che possono essere espanse fino a 100 pollici. È dotato di ingresso HDMI e una porta USB (che può essere utilizzato per la visualizzazione di DivX e di documenti Office da una pen drive), ma la cosa più interessante è che è dotato di streaming wireless e mirroring da smartphone, tablet e altri dispositivi. Anche se non è dotato di connettività Miracast nè Wi-Fi Direct, ma ha una batteria da 3800 mAh, che dovrebbe durare 2 ore con una ricarica integrale. Il prezzo, al momento, non è stato rivelato.