Meizu: per ora non verranno utilizzati i chip di Qualcomm

Meizu per ora non verranno utilizzati i chip di QualcommIn un’intervista rilasciata alla stampa, il presidente e il vice presidente di Meizu hanno commentato le performance di mercato raggiunte dall’azienda durante il corso del 2016. Performance ottime, visto e considerato che nell’anno appena trascorso Meizu è stata in grado di vendere ben 22 milioni di prodotti con una crescita del 10% rispetto all’anno precedente.

Nella stessa intervista, poi, i dirigenti di Meizu hanno spiegato che nonostante l’accordo con Qualcomm in materia di brevetti sia stato firmato proprio verso la fine del 2016, nel corso del 2017 i top di gamma Meizu non si avvarranno dei chip prodotti dalla società californiana, preferendo puntare ancora una volta le proprie attenzioni verso le produzioni MediaTek.

Le dichiarazioni fatte dai funzionari Meizu tuttavia non smentiscono in maniera vera e propria le recenti indiscrezioni sull’utilizzo di un SoC Snapdragon 626 a bordo del prossimo Meizu M, smartphone cinese previsto per la fine del 2017 che infatti non è propriamente definibile come un top di gamma.

Inoltre, per quanto Meizu sia una delle poche realtà capaci di fornire dei prodotti di alto livello a prezzi super concorrenziali, a partire dalle prossime produzioni, così come annunciato dalla compagnia stessa, i prodotti Meizu registreranno un generale (e lieve) aumento dei prezzi dovuto al maggior costo delle materie prime.

Matteo D’Apolito