Samsung registra vari brevetti, tra questi anche quello relativo ad un dispositivo flessibile

Sembra che Samsung stia cominciando a fare sul serio: entro fine 2017 il colosso coreano potrebbe presentare il primo smartphone flessibile appartenente a una nuova gamma Galaxy X. A dare manforte a questo rumor sono alcuni brevetti che stanno venendo fuori proprio nel corso di questi giorni.

Il sito Patently Mobile ha fatto luce su un nuovo progetto interno a casa Samsung, relativo a un dispositivo pieghevole che potrà essere utilizzato sia come tablet che come smartphone.
[continua a leggere dopo la foto]
samsung arriva con smartphone e dispositivi flessibiliQuesto dispositivo possiede infatti un display esterno di natura pieghevole che, quando viene chiuso, va a ricoprire praticamente l’intera superficie del device lasciando scoperti appena i bordi superiori e inferiori. Si tratta in parole povere di un meccanismo che di fatto trasforma il tablet in uno smartphone, e viceversa.

Oltre a questo progetto, però, sembra che Samsung stia mettendo mano anche ad altri due progetti attinenti però a un discorso un po’ più “classico”: in questi due casi si parla infatti di uno smartphone con display curvo ai lati e con dei sensori fotografici collocati nella parte alta centrale della back cover.

Trattandosi soltanto di brevetti registrati, è bene ricordare che non c’è ancora nulla di ufficiale rispetto a quanto sopra: Samsung potrebbe aver preso in considerazione questi progetti per poi abbandonarli in un prossimo futuro (anche se difficilmente andrà così).

Alberto Mengora