L’acquisizione del colosso delle telecomunicazioni Nokia da parte di Microsoft, (operazione costata circa 5,5 miliardi di euro), si è conclusa definitivamente nello scorso mese di Aprile. Si è trattata di un’operazione che per entrambe le aziende ha sin da subito apportato benefici, sia in termini economici che di rilevanza sul mercato mobile.

La grossa novità però sarà quella che a breve l’azienda americana cambierà il nome del brand che da Nokia diventerà Microsoft Mobile: si tratta di un’operazione molto delicata e rischiosa per Bill Gates in quanto il nome Nokia oltre ad essere popolare e diffuso in Europa  (fino ad alcuni anni fa l’azienda scandinava era leader nel mercato della telefonia cellulare), stà crescendo come popolarità anche in paesi emergenti. Sarà una vera e propria scommessa.