Una novità davvero interessante attende coloro che hanno un iPhone, ma anche tutti coloro che possiedono un altro prodotto di Apple. L’azienda di produzione di Cupertino, infatti, consente adesso di effettuare delle riparazioni fai da te dei prodotti di cui si è in possesso. Apple fornisce, infatti, le parti originali per effettuare le sostituzioni e le riparazioni, oltre a tutte le istruzioni dettagliate per sapere come procedere.

Il cambiamento parte dagli Stati Uniti

La novità, della quale avevamo già parlato, per il momento è attiva soltanto negli Stati Uniti, ma entro l’anno anche nel nostro continente avremo la possibilità di utilizzare questo programma dedicato alle auto-riparazioni.

Per il momento il programma di Apple dedicato alle riparazioni fai da te inizia con gli iPhone, ma presto vedremo un ampliamento delle possibilità per gli utenti. Si tratta di un progetto molto preciso, anche per il fatto che gli utenti avranno a disposizione dei manuali realizzati per l’occasione, dando l’opportunità anche a chi non è molto esperto in questo campo di procedere con le sostituzioni e le riparazioni dei prodotti, ad esempio sostituendo il display dell’iPhone senza alcun problema.

Come funziona la riparazione fai da te dei prodotti Apple

Nelle descrizioni riportate dai manuali di riparazione ci sono delle indicazioni molto precise, con tutti i dettagli sulle componenti da utilizzare e sulla procedura, passo dopo passo, per riparare. In alcuni casi nei manuali sono presenti anche le foto che mostrano tutti i passaggi della riparazione da effettuare.

Online l’azienda di Cupertino mette a disposizione un vero e proprio store di pezzi di ricambio, che includono anche dei kit per le riparazioni, i quali danno l’opportunità di lavorare nel migliore dei modi anche per sostituzioni più complesse. Da Apple fanno sapere anche che presto gli utenti potranno riparare anche i Mac con processore Apple.