La tecnologia è nostra preziosa alleata quando si parla di salute. A dimostrazione di ciò è possibile ricordare la presenza online di diversi spazi dedicati al tema (se ti interessa addentrarti subito nell’argomento, puoi trovare interessanti consigli di benessere in questi approfondimenti).

Consultare blog e testate sul mondo della salute è utile ma, parliamoci chiaro, sono le app a darci l’aiuto decisivo. Molto spesso, vista la vita frenetica che conduciamo, non abbiamo infatti tempo di leggere un articolo per renderci conto di come stiamo gestendo la nostra alimentazione. Grazie alle app, possiamo tenere sotto controllo questo e diversi altri aspetti della salute.

Dopo questa doverosa premessa, vediamo assieme quali sono le migliori app che ci permettono di migliorare l’efficacia con cui ci prendiamo cura del nostro corpo.

Strava

Quest’app è uno dei capisaldi per chi vuole occuparsi della propria salute chiedendo aiuto alla tecnologia. Compatibile sia con iOS sia con Android, è famosa per il fatto di consentire un monitoraggio costante delle proprie performance sportive. Si può scegliere tra 8 discipline diverse e, se si vuole, misurarsi con i propri amici social confrontando le varie performance.

Google Fit

Sincronizzabile con lo smartwatch, questo grande classico delle app della salute permette di farsi un’idea in real time delle proprie statistiche di movimento. Disponibile sia su Apple Store, sia su Google Play, è dedicata a chi ama correre, ma anche a chi cammina e a chi va in bicicletta.

Semplice da utilizzare, consente di aggiungere automaticamente le attività al proprio diario quotidiano. Tornando un attimo alle discipline disponibili, facciamo presente  che è possibile accedere anche a monitoraggio e a dritte di coaching legate pure al pilates, al canottaggio e allo spinning.

Sleep Better di Runtastic

Parlare dell’aiuto che lo smartphone può dare al miglioramento della salute significa, per forza di cose, soffermarsi sulle app che permettono di monitorare il sonno. Il suo ruolo per il benessere è cruciale. Dormire bene ci permette di tenere sotto controllo i livelli di stress – evitando gli eccessi di cortisolo e la conseguente formazione di grasso viscerale – ma anche di rigenerare la pelle e di preservare la salute del cuore.

Esistono diverse app che permettono di monitorare il sonno. Tra le più famose rientra senza dubbio Sleep Better di Runtastic. Il suo utilizzo è molto semplice. Si parte attivando l’allarme sul telefono, si collega il device a una presa di corrente e lo si sistema vicino al letto. Tra le funzioni interessanti dell’app, troviamo la possibilità di segnalare al sistema se la giornata appena trascorsa è stata particolarmente impegnativa.

Per permettere all’app di lavorare nel migliore dei modi, è opportuno registrare anche l’eventuale consumo di caffè e di alcolici. Chiariti questi aspetti e impostati tutti i parametri, non resta che far lavorare l’app e attendere la mattina dopo per ricevere un vero e proprio report della qualità del nostro sonno.

Yazio

Entriamo nel campo delle app dedicate alla gestione dell’alimentazione con un nome famosissimo. Yazio è un’app compatibile sia con iOS sia con Android che consente non solo di ricavare in maniera rapida le informazioni sull’apporto calorico dei vari alimenti, ma anche di ricevere consigli sul programma alimentare da seguire.

Melarossa

Nata e cresciuta grazie al lavoro di un team di esperti di nutrizione di fitness, Melarossa è un’app a dir poco speciale. Permette infatti, dopo aver inserito il proprio obiettivo di peso e dettagli sullo stile di vita e sui gusti alimentari, di ricevere un piano alimentare dettagliato, con anche i tempi che, presumibilmente, sono necessari per concretizzare il proprio goal!