Se sei alla ricerca di applicazioni come Spotify, sicuramente non puoi perdere alcune alternative molto interessanti ed utili alla popolare app che consente di ascoltaremusica anche in mobilità. Sia da desktop che da dispositivi mobili, come smartphone e tablet, ascoltare musica ovunque ci si trovi è diventato sempre più frequente ed è una comodità molto apprezzata dagli utenti. Ma quali sono le migliori applicazioni che possono essere utilizzate come alternativa a Spotify, anche per ascoltare musica gratis? Vediamo alcune proposte molto utili anche per i nostri dispositivi tecnologici mobili.

YouTube

Tra le app di musica gratis alternative a Spotify online, una delle applicazioni di musica più interessanti è rappresentata sicuramente dal popolare servizio offerto da YouTube. All’interno della celebre piattaforma dedicata ai contenuti video possiamo trovare tantissimi brani musicali dei nostri autori preferiti.

L’utilizzo dell’app è molto semplice. Basta infatti scaricare l’applicazione dallo store di riferimento dello smartphone o del tablet ed effettuare una ricerca del brano che ci interessa.

C’è un’apposita sezione all’interno dell’app che consente di scoprire nuovi autori e tiene conto anche delle nostre preferenze musicali a seconda dei video che guardiamo nel corso del tempo.

Deezer

Deezer è una delle applicazioni come Spotify più interessanti. Si tratta di un servizio nato in Francia, che permette di ascoltare tantissimi brani musicali sui dispositivi mobili con Android e con il sistema operativo iOS di Apple.

Inoltre il servizio può essere utilizzato su diversi altri supporti tecnologici, come le smart TV e le console di gioco. È sufficiente registrarsi al servizio utilizzando anche l’account di Google o quello di Facebook e in poco tempo si avrà accesso ad una libreria di contenuti multimediali davvero ampia.

Esiste una versione standard, in modo simile a quanto avviene con altre applicazioni come Spotify, che è gratuita. Ci sono poi alcuni piani disponibili a pagamento, per usufruire di una migliore qualità dell’audio e per eliminare gli spot pubblicitari.

SoundCloud

Questo non è un servizio ancora molto conosciuto nel nostro Paese, ma risulta come una delle applicazioni come Spotify da tenere sicuramente d’occhio quando abbiamo voglia di ascoltare della buona musica.

Si tratta di una piattaforma che consente agli utenti di caricare i propri brani musicali, per farsi conoscere in tutto il mondo. All’interno di SoundCloud possiamo trovare tantissimi contenuti multimediali, che sicuramente faranno piacere a chi è appassionato di musica indipendente. Le possibilità di scoprire nuove canzoni interessanti sono davvero tante su SoundCloud.

Naturalmente su SoundCloud non possiamo trovare gli ultimi brani musicali che passano le stazioni radio, ma possiamo scoprire tanti artisti emergenti davvero bravi. Il servizio è completamente gratuito e sono a disposizione delle applicazioni per iOS e Android.

Jamendo

Anche questo servizio, come SoundCloud, è dedicato a chi vuole farsi conoscere con la propria musica e con la propria voce. Il catalogo è molto ampio e i brani musicali si possono anche scaricare, grazie alla possibilità di sfruttare le licenze Creative Commons.

All’interno di Jamendo è a disposizione anche un’apposita area che è disponibile a pagamento e che consente di comprare brani musicali per utilizzi di tipo commerciale.

Anche su Jamendo non troveremo sicuramente le ultime novità passate in radio, ma possiamo riscontrare la presenza di tantissimi contenuti ascoltabili in modo gratuito, anche per scoprire della nuova musica che non conoscevamo. Sono disponibili le relative applicazioni per iOS e per Android, per utilizzare immediatamente questo servizio.

Tubeats

Una delle applicazioni come Spotify che vogliamo segnalarvi è anche Tubeats. Si tratta di un’app che permette di semplificare l’accesso ai video musicali in stile YouTube, offrendo un’interfaccia basata sulle playlist, proprio come avviene con l’utilizzo di Spotify.

Il catalogo di brani musicali è davvero ampio e il sistema consente di personalizzare l’esperienza d’uso del servizio, dando l’opportunità di seguire i nostri gusti musicali. In questo modo, fin dall’inizio, possiamo dare delle indicazioni precise a Tubeats, che comprenderà quali sono gli artisti che ci piacciono.

Le applicazioni come Spotify sono veramente tante e tutte ci danno l’opportunità di ascoltare tanti brani musicali molto interessanti, molto famosi o anche meno conosciuti, ma sicuramente sempre molto interessanti per chi apprezza la musica in tutte le sue sfaccettature.

Utilizzando le applicazioni per iOS e Android dei servizi che abbiamo proposto sarà possibile usufruire sempre di tanta buona musica, anche quando non ci troviamo a casa. Naturalmente è fondamentale fare attenzione all’utilizzo della connessione dati, per evitare di consumare in fretta la quantità di GB prevista dal nostro piano tariffario.