WhatsApp è ormai un’applicazione utilizzata da molti. Tantissimi utenti infatti hanno scoperto le potenzialità dei messaggi istantanei. Possiamo dire che questa app è davvero molto utile in molte situazioni, anche perché consente una comunicazione rapida ed immediata. Chiunque possieda uno smartphone attualmente non può fare a meno di utilizzarla. Ma come si usa WhatsApp? Scopriamolo direttamente in questa guida.

Come funziona WhatsApp

Con WhatsApp possiamo inviare dei messaggi di testo, delle registrazioni di carattere vocale, delle foto o dei video. Inoltre possiamo coinvolgere tutti coloro che abbiamo nella nostra lista di contatti con delle chiamate.

Il funzionamento di questa utile applicazione si basa su degli specifici protocolli. Il dispositivo utente invia al server i messaggi. A sua volta il server consegna al destinatario i dettagli della comunicazione e poi invia una risposta di conferma al mittente.

Questa risposta di conferma è rappresentata su WhatsApp dalle note spunte che possono cambiare colore. Ma come dobbiamo interpretare le spunte di WhatsApp? È questo un altro aspetto molto interessante su come si usa WhatsApp.

La spunta grigia singola dice che il messaggio è stato inviato, che è stato ricevuto dal server, ma ancora non è stato recapitato al destinatario. La spunta grigia doppia indica che il destinatario ha ricevuto il messaggio. La spunta azzurra doppia indica invece che il messaggio è stato letto.

Quali sono i requisiti per usare WhatsApp

Ci sono alcuni elementi fondamentali che bisogna avere a disposizione per utilizzare correttamente questa applicazione di messaggistica istantanea. Naturalmente dobbiamo avere l’accesso ad internet, possedere un dispositivo compatibile con l’applicazione e dobbiamo essere in possesso di un numero di cellulare attivo.

Quest’ultimo in particolare costituisce un fattore molto importante, perché rappresenta un elemento di sicurezza. È essenziale assicurarsi che ad ogni numero possa essere associato un singolo profilo, anche per mantenere la privacy delle conversazioni.

Come dobbiamo iscriverci a WhatsApp

L’iscrizione a WhatsApp è davvero molto facile. Bastano soltanto pochi secondi per avere a disposizione un account personale. Quando avvii per la prima volta l’app, devi limitarti ad accettare le condizioni contrattuali e ad inserire il tuo numero di telefono cellulare.

Poi riceverai un messaggio con un codice di autenticazione. Serve a confermare l’associazione con il numero di telefono. Il codice deve essere inserito negli appositi campi dell’applicazione. A questo punto non ti resta che confermare l’attivazione e procedere con la creazione del profilo.

Cosa si può fare con WhatsApp

La funzione che tutti conoscono su come si usa WhatsApp è quella che consente di inviare messaggi. È la più utilizzata, perché consente di inviare comodamente dei messaggi di testo. Devi scegliere soltanto un contatto della lista e digitare il testo da inviare. Poi bisogna fare tap sull’icona che riporta la freccia e il messaggio viene inviato.

Con l’applicazione si possono inviare anche foto e video. Per fare questo devi toccare l’icona che raffigura la macchina fotografica, che visualizzi accanto al campo di testo. Puoi anche scattare una foto, premendo una sola volta il tasto, o puoi registrare un video, tenendolo premuto per qualche secondo.

Per inviare i contenuti multimediali devi sempre toccare la freccia azzurra. Naturalmente si possono inviare anche contenuti che sono presenti già nella galleria.

Sapevi che con WhatsApp si possono inviare anche documenti in PDF? Questa funzionalità è stata introdotta di recente. Per utilizzarla non devi fare altro che toccare il +, scegliere il documento dal telefono, dal drive o da altre risorse e poi inviarlo nella chat con l’altro utente.

Inoltre con WhatsApp si possono effettuare delle telefonate e delle videochiamate. Devi a questo proposito toccare l’icona che riporta la voce chiamata e che si trova nel menu in basso. Poi tocca l’icona del telefono con il segno +, in alto a destra.

È davvero tutto molto facile, perché puoi fare chiamate veloci oppure, utilizzando la videocamera, delle vere e proprie video chiamate.

Come cancellare i messaggi inviati

Se ti sei accorto che hai sbagliato ad inviare un messaggio, hai la possibilità di cancellarlo. WhatsApp in questo ha introdotto un’apposita funzionalità. Devi sapere, però, che la cancellazione del messaggio deve essere eseguita in un lasso di tempo molto breve. Inoltre è condizione obbligatoria che il destinatario non abbia già letto il messaggio che è stato a lui inviato.