Chi ha una certa esperienza con l’uso del computer, spesso e volentieri può scegliere di sviluppare un pc praticamente da zero. In che modo? Semplice, comprando direttamente i vari componenti che formano il computer, ovviamente basandosi su quelle che sono le proprie necessità e, chiaramente, anche in relazione al proprio budget.

Anche sul web ci sono varie piattaforme che permettono l’acquisto di componenti per pc. Tekworld è sicuramente una di quelle più note, soprattutto in virtù dell’ampia gamma di soluzioni che vengono messe a disposizione della clientela. Un’ampia scelta di componenti per pc, in cui si possono spesso trovare delle offerte e promozioni particolarmente vantaggiose.

Budget e utilizzo del pc, ecco le componenti pc primarie a cui prestare attenzione

Nel momento in cui si prende la decisione di sviluppare una nuova configurazione, ecco che la prima cosa da fare è quella di stabilire un budget massimo da spendere e l’uso che se ne deve fare. Un pc, ovviamente si può sfruttare per svariati motivi, ma è fondamentale cercare di delineare l’utilizzo principale che ne verrà fatto. Giusto per fare un esempio, si può creare una nuova configurazione per il gaming, ma che si può sfruttare spesso anche con dei programmi di video editing.

Una volta definito con cura l’impiego del pc, si avranno anche le idee decisamente più chiare in merito alle diverse componenti da comprare. Una soluzione che permetterà di personalizzare il tutto e per tutto il computer che si sta per creare, rispettando però ovviamente il budget che era stato stabilito in precedenza.

Pc per il gaming, ecco gli elementi da considerare

Proviamo a immaginare, quindi, la scelta di una nuova configurazione da realizzare per un pc dedicato al gaming. È chiaro che, in questo caso, l’elemento a cui prestare la maggiore attenzione risponde certamente alla scheda video. In tale caso, è altrettanto importante riuscire a stabilire con esattezza la risoluzione con cui si vorrà giocare, in maniera tale da andare alla ricerca di una scheda video adatta alle proprie esigenze e alla risoluzione che è stata fissata.

È abbastanza facile da intuire come la scheda video comporterà la spesa più alta tra tutti i vari componenti, ma solamente per via del fatto che permette di raggiungere performance migliori durante l’impiego in gaming. Il secondo elemento a cui prestare attenzione è il processore. Di conseguenza, si consiglia sempre di puntare su una CPU che offra la possibilità di usare la potenza completa della scheda video, senza dover sottostare ad alcun tipo di limitazione.

Una volta acquistati questi due elementi, ecco che si potrà riversare ciò che rimane del budget all’acquisto di tutti gli altri componenti. Un altro suggerimento molto interessante da considerare è quello di prestare sempre la massima attenzione alla qualità dell’alimentatore: si tratta di un errore che viene fatto fin troppo di frequente e che può causare numerosi danni al computer.

Giusto per fare un esempio, se l’intenzione dovesse essere quella di comprare un processore Intel Core i7 9700K e una GTX 1660 TI, allora il consiglio è quello di investire più budget all’acquisto della scheda video, optando per una RTX 2060, scegliendo invece un processore Core i5 9600K. Una scelta che si rivelerà felice, visto che le performance in gaming saranno molto più alte.

Ricordiamo come questo tipo di configurazione, principalmente pensata per il gaming, può essere sfruttata anche da chi usa ogni tanto dei software di video editing. Nel caso in cui, invece, l’impiego primario sia quello grafico e professionale, allora è il componente l’elemento a cui prestare maggiore attenzione e a cui dedicare buona parte del budget, anche se ovviamente un occhio di riguardo alla scheda video va sempre dato.