È diventato ufficiale Google Pixel 4a. Si tratta di uno smartphone che appartiene alla fascia media dei prodotti dedicati al mobile. Già da tempo si attendeva questo smartphone low cost, ma il suo lancio è stato rimandato a causa del dilagare della pandemia di coronavirus.

Le caratteristiche generali di Google Pixel 4a

Il colosso di Mountain View quindi ci riprova, anche perché già aveva lanciato un modello precedente che si era rivelato un vero e proprio successo. Molti avevano apprezzato il modello precedente a Pixel 4a per il suo prezzo accessibile e per il fatto che è stato in grado di tenere testa anche ai competitor, come gli smartphone di Xiaomi, Samsung e Huawei.

Adesso Google vuole utilizzare le stesse caratteristiche. Apparentemente le specifiche tecniche potrebbero sembrare inferiori, ma l’azienda produttrice punta su un sistema operativo che dà risultati finali davvero decisivi e che sicuramente influenzerà molto la scelta di coloro che decideranno di acquistarlo.

Le specifiche tecniche di Google Pixel 4a

Google Pixel 4a si contraddistingue per la presenza del processore Snapdragon 730G. Mette a disposizione degli utenti 6 GB di RAM e 128 GB di storage. Lo schermo, con risoluzione Full HD+, è di 5,81 pollici.

Lo smartphone presenta soltanto una fotocamera posteriore da 12,2 MP. Inoltre ha un sensore anteriore da 8 MP. Tuttavia questo non deve far pensare che la qualità delle foto scattate sia inferiore rispetto a quella che possono garantire i concorrenti di questo smartphone.

Ricordiamoci sempre che Google Pixel 4a, proprio per il suo processore particolare e grazie all’intelligenza artificiale, riesce a garantire delle immagini di qualità elevata. La batteria è da 3140 mAh.

Al momento lo smartphone in questione non supporta il 5G, però Google vorrebbe lanciare nei prossimi mesi una versione 5G apposita. Il prezzo è di 389 euro. Il prodotto sarà disponibile a partire dal mese di ottobre.