Google Play Services a cosa serve? A tutti gli utenti di uno smartphone Android sarà capitato di avere a che fare almeno una volta con questa applicazione. Vuoi sapere nello specifico di che cosa si tratta e se hai la possibilità di disinstallarla? Ti interessa conoscere la maniera più giusta per aggiornare Google Play Services?

In questa guida risponderemo a tutte queste domande su quello che si configura come un servizio fondamentale per il sistema operativo Android. Infatti iniziamo subito col dire che si tratta di una vera e propria app di sistema, che viene preinstallata su tutti gli smartphone e i dispositivi mobili in generale che utilizzano Android, il sistema operativo mobile di Google.

Se ti stai chiedendo Google Play Services a cosa serve, sicuramente ti interesserà venire a conoscenza di tutte le funzionalità di questa applicazione di sistema. Andiamo quindi subito a vedere tutte le caratteristiche di questa app e scopriamo innanzitutto perché si tratta di un’applicazione importante per il sistema operativo e per il nostro smartphone.

In seguito scopriremo appunto come aggiornare Google Play Services e se vale la pena disinstallare questa funzione preinstallata sul nostro smartphone.

Cos’è Google Play Services

Alcuni utenti che possiedono uno smartphone con Android vorrebbero disinstallare Google Play Services, perché la ritengono un’applicazione senza utilità. In realtà le cose non stanno in questo modo, perché questa app di Google possiede un insieme di caratteristiche che la rendono utile per differenti motivi.

È un’app fondamentale insomma per il funzionamento dello smartphone, e bisogna comprendere, se ci chiediamo Google Play Services a cosa serve, che le funzioni di questa applicazione di base per il sistema operativo Android sono molto importanti.

Google utilizza questo sistema per effettuare delle importanti integrazioni all’interno del sistema operativo o anche per proporre gli aggiornamenti utili per Android. In genere bisogna ricordare che questo sistema operativo ha una frammentazione molto alta, perché è disponibile in tantissime versioni installato in numerosi telefoni.

Di conseguenza Google ha la necessità di controllare le caratteristiche del sistema operativo di tutti gli smartphone, per fare in modo che vengano messi a disposizione degli utenti tutti gli ultimi aggiornamenti, anche se si usano software differenti.

In questa maniera la casa di produzione del sistema operativo non fa altro che aggiungere nuove funzionalità ad Android in maniera diretta, “dialogando” con l’utente dello smartphone, senza la necessità di attendere degli specifici aggiornamenti del sistema da parte dei vari produttori dei device mobili.

Un’altra caratteristica di Google Play Services è quella che fa in modo di mantenere il sistema in piena sicurezza. L’obiettivo è quello di aggiornare periodicamente il sistema operativo del dispositivo mobile che si sta utilizzando, facendo in modo di rendere tutto più sicuro.

Per questi motivi è importante sapere Google Play Services a cosa serve ed essere consapevoli del fatto che si tratta di un’applicazione molto importante. Anche se a volte ci accorgiamo che il consumo di batteria a causa di questa applicazione è alto, non possiamo evitare di tenere Google Play Services sul nostro dispositivo mobile, perché eliminando questa app potrebbero esserci delle conseguenze negative che influiscono anche sulla stabilità del sistema operativo e sull’utilizzo del telefono stesso.

Come aggiornare Google Play Services

Vediamo adesso, dopo aver compreso l’app Google Play Services a cosa serve e l’importanza di avere questa applicazione sul nostro sistema operativo Android, qual è la procedura da seguire se abbiamo la necessità di aggiornare l’applicazione proposta da Google.

Possiamo fare riferimento, come per tutte le altre operazioni di aggiornamento del nostro smartphone, al Google Play Store.

Per prima cosa devi controllare che le impostazioni dell’applicazione sono quelle predefinite nel sistema Android. Devi quindi fare tap su Impostazioni e accedere all’area della gestione delle app. Scorri fino a trovare Google Play Services e fai un tap su questa voce.

Adesso controlla che il pulsante Disinstalla aggiornamenti non possa essere premuto. Se non puoi premerlo, vuol dire che le impostazioni dell’app sono predefinite in base al sistema operativo.

Nel caso contrario, fai tap sul pulsante Disinstalla aggiornamenti e successivamente collegati al Play Store per trovare l’app Google Play Services e fare tap sul pulsante Installa. Conferma premendo Accetta e aspetta che venga completata la procedura di aggiornamento dell’applicazione.

Cosa succede disinstallando Play Services

Abbiamo visto che Google Play Services ha delle importanti funzioni per il sistema Android. Indipendentemente dalla tipologia di sistema operativo che si trova sul telefono, l’app in questione consente ad esempio l’aggiornamento delle app in totale sicurezza.

Tra le altre funzionalità utili, ad esempio, c’è quella che consente di effettuare delle ricerche più veloci all’interno delle applicazioni anche senza una connessione ad internet disponibile.

È sconsigliato disinstallare Google Play Services, perché potremmo incorrere in una instabilità del sistema operativo e delle app che si trovano sul telefono.

Anche se la carica della batteria durerà più a lungo, gli aggiornamenti non saranno più frequenti, può succedere di non avere più all’improvviso la schermata Home del telefono, potrebbero verificarsi dei problemi nell’uso di YouTube e dei file in formato flash.

Inoltre le app in generale potrebbero non funzionare nel modo corretto o non funzionare del tutto. Tieni in considerazione tutti questi aspetti se vuoi sapere a cosa serve Google Play Services e perché è importante mantenere questa app sullo smartphone.