Grazie alle informazioni che ci provengono da un noto leaker, @rodent950, sono stati svelati alcuni dettagli molto importanti che riguardano la fotocamera di Huawei P40 Pro. Il nuovo smartphone, insieme alla versione base, è particolarmente atteso. Tuttavia sappiamo ormai che fino al 26 marzo non ne sapremo di più. È questo infatti il giorno fissato per la presentazione, per un evento che sicuramente sarà trasmesso soltanto online, in diretta da Parigi.

Per Huawei P40 Pro una pentafotocamera posteriore

Già sapevamo in seguito alle anticipazioni che erano arrivate riguardo ad Huawei P40 Pro che il produttore puntava su un comparto fotografico super per questo nuovo device. Ultimamente i colpi della concorrenza, come quelli che arrivano dai dispositivi di Xiaomi e di OPPO, non hanno lasciato indifferente la stessa Huawei, che adesso è decisa a riconquistare un vero e proprio primato, almeno per quanto riguarda il settore fotografico dei prodotti dedicati al mobile.

Inoltre non è da trascurare il fatto che anche Google stia mettendo a punto qualche significativo miglioramento che di certo fa tremare le altre aziende concorrenti. Quindi, secondo quanto ha detto un tweet del leaker che abbiamo citato prima, la casa produttrice starebbe pensando per Huawei P40 Pro a delle soluzioni che non lasceranno indifferenti.

Come sarà la quintupla fotocamera posteriore di Huawei P40 Pro

La quintupla fotocamera posteriore di Huawei P40 Pro dovrebbe essere composta da un sensore principale da 52 MP. Poi ci dovrebbe essere un sensore Sony da 40 MP per gli scatti ultragrandangolari.

A completare il quadro un sensore con zoom ottico 3X, un altro con sistema periscopico e un altro ancora che sarebbe un sensore ToF, per misurare la profondità di campo e per le funzionalità che riguardano la realtà aumentata.