Dopo aver lanciato una versione di Office per i tablet Android nel mese di gennaio, la suite di produttività di Microsoft è ormai uscita dall’anteprima ed è ampiamente disponibile per gli smartphone Android. Come in precedenza, l’applicazione è quasi identica alla sua controparte per iOS, facendo creare bozze veloci e modifiche realizzate dal cellulare.

Sebbene sia full-optional, la suite ancora non intende gestire l’intero carico di lavoro. Piuttosto, permette semplici modifiche a documenti, tabelle e presentazioni. Word, Excel e Powerpoint per mobile dispongono di supporto integrale a Dropbox e Microsoft Onedrive per archiviare i file. Gli utenti Android che trascorrono la maggior parte del loro tempo con Office piuttosto che su Google Docs farebbero bene ad aggiornare ora.