Samsung ha presentato i nuovi smartphone Galaxy Z Fold 3 e Z Flip 3. Si tratta di smartphone pieghevoli. Tutti prodotti che sono stati anticipati da moltissime indiscrezioni e che gli appassionati non vedevano l’ora di vedere dal vivo. I nuovi smartphone pieghevoli, Samsung Galaxy Z Fold 3 e Z Flip 3, sono particolarmente resistenti e promettono di offrire un’esperienza d’uso davvero particolare soprattutto a livello lavorativo e nel gaming, non trascurando la fruizione dei contenuti multimediali.

Le caratteristiche tecniche di Galaxy Z Fold 3

Galaxy Z Fold 3 si contraddistingue per un grande display da 7,6 pollici. Ha la fotocamera integrata sotto il pannello e presenta una tecnologia Eco che dà la possibilità di avere uno schermo più luminoso con l’impiego di una minore quantità di energia. Samsung ha specificato che questo smartphone resiste alle immersioni all’acqua, fino a 1,5 metri di profondità.

La modalità Flex, di cui il prodotto è dotato, dà l’opportunità di tenere fermo lo schermo a delle angolazioni differenti, comprese tra 75 e 115 gradi. Il sistema operativo è Android 11, ha connettività 5G, un sensore di impronte laterlale e lo sblocco con impronte digitali e con riconoscimento del volto. La batteria è da 4400 mAh.

Le specifiche tecniche di Galaxy Z Flip 3

Samsung Galaxy Z Flip 3 è caratterizzato dall’alluminio Armor, che è stato definito come il più resistente mai usato su un Galaxy. Come il suo fratello gemello, Galaxy Z Flip 3 è stato testato per chiudersi fino a 200.000 volte.

Il display esterno è molto ampio e tramite esso si può accedere anche a Samsung Pay, per pagamenti estremamente rapidi e comodi. I tagli di memoria sono di 8 GB di RAM e di 128 o 256 GB di storage interno. Il sistema operativo è Android 11.