Quello della fotocamera pop up è un sistema che viene utilizzato spesso da alcuni produttori di smartphone, con l’obiettivo di ridurre al minimo lo spazio da dedicare alle cornici nella parte frontale del dispositivo mobile. L’obiettivo è proprio quello di creare un sistema per fare in modo di eliminare la presenza del notch, che ad alcuni utenti potrebbe risultare fastidioso. Una delle possibilità che ultimamente è stata presa in considerazione per ospitare la fotocamera frontale sugli smartphone è quella relativa all’introduzione di un foro sul display. Ma anche questa soluzione non piace a tante persone.

Samsung si orienta sulla fotocamera pop up?

Per questo motivo c’è chi ha pensato di creare un sistema tramite il quale la fotocamera frontale emerge direttamente dal dispositivo, con un meccanismo ad estrazione molto interessante chiamato appunto pop up, che viene usato sempre più dai produttori di device mobili.

Anche Samsung, che fino a questo momento non aveva optato per questa soluzione, sembra voler rivolgersi alla fotocamera pop up in qualche smartphone della serie Galaxy. È quanto emerge da alcune indiscrezioni che circolano in queste ore sulla rete.

L’azienda di produzione in questione in passato aveva messo a disposizione degli utenti un meccanismo diverso per mostrare la fotocamera frontale: è il caso del Galaxy A80, che usava una procedura rotante capace di permettere al sensore di scattare selfie, ma anche di ruotare nella direzione opposta.

I nuovi render con la fotocamera pop up

In queste ultime ore sono emersi alcuni render molto interessanti che ci mostrano proprio uno smartphone appartenente alla serie Galaxy che potrebbe avere l’opzione della fotocamera pop up. Il dispositivo in questione potrebbe far parte della fascia media del mercato.

Nel device possiamo vedere anche la presenza di cornici ridotte nella parte laterale, ma non è presente lo schermo curvo che l’azienda di produzione usa nel caso dei prodotti di fascia più alta. Lo spessore dello smartphone sembra abbastanza marcato, probabilmente per ospitare proprio il meccanismo della fotocamera ad estrazione.