Le chat di WhatsApp potranno essere salvate con una password. Stiamo parlando in particolare dei backup delle conversazioni. Si tratta di un livello aggiuntivo di protezione che riguarda i backup salvati in cloud con le chat della celebre applicazione di messaggistica istantanea. Bisogna ricordare infatti che le comuni conversazioni effettuate su WhatsApp attualmente sono protette con la crittografia end to end e questo significa che nessuno può leggerne il contenuto. Adesso però sta per arrivare una novità molto interessante che riguarda anche i backup delle conversazioni, una novità che è stata anticipata da WABetaInfo.

La novità in arrivo su WhatsApp

Nello specifico dobbiamo osservare che attualmente i backup delle chat di WhatsApp sono salvati nel cloud di iCloud, per quanto riguarda la versione dell’applicazione per iPhone di Apple, e in quello di Google Drive, in relazione alla versione di WhatsApp per Android.

Gli archivi che sono sottoposti a salvataggio in cloud quindi vengono protetti da Google e da Apple attraverso dei sistemi proprietari di crittografia. Adesso sembra che sarà in arrivo una novità che riguarda proprio questi archivi e in particolare la possibilità di proteggerli con l’utilizzo di una password scelta dall’utente.

Senza la password non si potrà usare il backup

Secondo delle anticipazioni raccolte proprio da WABetaInfo, quando gli utenti salveranno il backup dei dati avranno l’opportunità di scegliere una password della lunghezza minima di 8 caratteri. La stessa password sarà necessaria quando il backup viene ripristinato ad esempio per una nuova installazione dell’applicazione su Android o iOS.

Naturalmente è bene ricordare che il backup non potrà più essere utilizzato nel momento in cui non si ricorderà più la password scelta. Sembra proprio che gli sviluppatori faranno di tutto per rendere chiara l’importanza di ricordare la password per i backup di WhatsApp.