In questi ultimi tempi sta girando in rete un link per scaricare WhatsApp in versione rosa. Molti utenti scaricano questa particolare versione di WhatsApp, perché sono attirati dall’idea di avere una colorazione originale. In realtà però bisogna stare molto attenti, perché il link di WhatsApp rosa può nascondere un pericolo. Come è stato accertato, infatti, si tratterebbe di una truffa.

In che cosa consiste la truffa di WhatsApp rosa

Anche su Twitter si è segnalata la presenza di una vera e propria truffa collegata alla versione rosa di WhatsApp. Come hanno confermato alcuni utenti che sono caduti in questa “trappola”, il tutto rientrerebbe nel classico phishing.

Agli utenti che vogliono scaricare WhatsApp in versione pink verrebbe inoltrato un link che attira l’interesse perché propone l’acquisto di un device in promozione. Scaricando l’app fake, viene installato nel proprio device un software che riesce a recuperare i dati sensibili degli utenti.

Tra l’altro l’app scompare dalla schermata principale e comincia ad avviarsi un download che ruba i dati personali degli utenti. Poi il software malevolo si appropria anche della rubrica dei contatti e manda messaggi anche ad altri utenti con l’invito a scaricare WhatsApp rosa.

Come fare a difendersi dalla truffa di WhatsApp in versione rosa

Alcuni esperti hanno segnalato le mosse da compiere per difendersi da questa truffa. Per evitare il furto di dati sensibili è meglio disinstallare subito l’app e chiudere tutte le sessioni di WhatsApp. In generale non bisognerebbe mai cliccare su messaggi sospetti oppure su link che spingono ad effettuare il download di applicazioni che non sono note.